Press "Enter" to skip to content

Tempi Rossoneri

L’uomo che segnò 5 gol alla Juve in 75 minuti

Dite quello che volete. Erano altri tempi, c’erano altri odori, altri sapori, altri colori. Sì, ok, tutto vero, ma il pallone era rotondo, anzi approssimativamente sferico anche allora. Pure lo sport era lo stesso. E queste due costanti bastano e avanzano. Nella lontanissima domenica 14 gennaio 1912, il Milan giocava in casa. Gli avversari di quel giorno erano proprio i bianconeri della Juventus, che scesero in campo con soli dieci uomini.…

Qualche anno fa: Milan – Juventus 3-0

Facciamo un tuffo indietro nel tempo, ma non di tanto. 15 maggio 2010, era una serata di addii e di emozioni per i rossoneri. Il Milan voleva blindare il terzo posto, l’avversario si chiamava Juventus e avrebbe poi concluso il torneo in 7a posizione. Erano tempi duri per i bianconeri, l'”era Conte” sarebbe arrivata solo un paio di anni dopo. San Siro vuole salutare Leonardo, ai tempi amato (e successivamente…

Gigio Donnarumma, un talento da coltivare

Talento da preservare e curare con attenzione, Gianluigi Donnarumma nasce a Castellammare di Stabia il 25 febbraio 1999. Già in primissima infanzia si fa notare per la sua spiccata altezza, che nei primi anni di scuola secondaria superava il metro e ottanta. “Gigio”, così soprannominato da tutti, è riuscito a coronare il suo sogno di giocare nel Milan, e soprattutto di esserne titolare inamovibile tra i pali. Nel 2013 l’Inter…

Il campionato di chi insegue: Juve, Lazio, Milan & company

Dietro le prime quattro ”fuggitive” della serie A, che sembrano essere i pesi massimi del torneo, c’è un plotone di squadre che sta cercando di capire che ruolo poter svolgere in questo campionato. Squadre alle quali basterebbe inanellare un filotto di vittorie per presentarsi al cospetto delle prime, entrando di fatto nella corsa scudetto. Ecco quali sono: La Juventus, con Allegri che fa e disfa in continuazione, ha ancora ambizioni…

Quattro sorelle per uno scudetto

12 giornate sono trascorse, siamo cioè ad un terzo del campionato e ancora non siamo in grado di decifrare con un minimo di razionalità quello che sta accadendo. Tra la prima e la decima in classifica ci sono 11 punti. Sinora ha sempre avuto ragione chi veniva da dietro, col risultato di accorciare i distacchi. La Fiorentina, che sembrava in calo dopo due sconfitte di seguito ha rialzato la testa ed…

Juventus – Milan: Mihajlovic tentato da un rischio in attacco

Comincia a delinearsi la formazione che sabato sera scenderà in campo nella durissima trasferta dello Stadium di Torino. Certo a questo punto il forfait di Bertolacci che costringerà Mihajlovic a una soluzione di ripiego con due alternative: sostituire l’ex Roma con Poli come contro l’Atalanta o tentare un ripiego più offensivo. Arretrare cioè Bonaventura mezz’ala e dare fiducia a Niang in attacco. In questo modo la mediana avrebbe di certo…

Euro 2016: completati i play off, ecco le Nazionali qualificate

Terminati anche i quattro play off di qualificazione agli Europei. Protagonista assoluto Ibrahimovic che con una doppietta pareggia i due gol della Danimarca e porta la Svezia in Francia dopo la vittoria per 2 a 1 dell’andata. Si qualifica anche l’Ucraina che riesce a strappare un pareggio in Slovenia dopo il 2 a 0 di Kiev. Alla massima manifestazione continentale anche l’Irlanda che ha avuto la meglio della Bosnia (1-1…

Italia – Romania, le pagelle degli azzurri

Buffon 6,5: Bella parata su Torje prima che la Romania segnasse con un gol su cui lui non è colpevole. Per il resto ordinaria amministrazione. (Dal 69’ Sirigu 5,5: In campo dopo i tristi fatti di Parigi. Concorso di colpa sul pareggio rumeno di Andone). Darmian 5,5: Protagonista del pasticcio insieme a Barzagli che all’inizio consente alla Romania di andare in vantaggio. Durante la gara poi appare troppo timido con…

Mission News Theme by Compete Themes.