Press "Enter" to skip to content

Napoli – Milan, Mihajlovic: “La squadra merita i complimenti, possiamo lottare per la Champions”

Mihajlovic: Sapevamo sarebbe stato difficile fare risultato qui, ma alla fine ci siamo riusciti. Loro hanno comandato il gioco, è vero, ma avevamo preparato anche qualche ripartenza. Volevamo riscattare lo 0 a 4 dell’andata, la squadra merita i complimenti: se guardo il girone d’andata e oggi, abbiamo 8 punti in più e non abbiamo mai perso nel ritorno. Molto bene la fase difensiva, quella offensiva poteva essere fatta meglio. Abbiamo peccato di personalità, ma siamo stati bravi e tosti come piace a me. Noi adesso siamo una squadra difficile da battere. Abbiamo preso gol su un tiro deviato, ma abbiamo pareggiato. Abbiamo avuto un’occasione finale con Niang, ma vincere sarebbe stato troppo. Il pareggio è un risultato giusto. Terzo posto? Se continuiamo così nelle prossime 12 partite, possiamo lottare per la Champions. I risultati ci dicono che abbiamo fatto 15 punti in 7 partite, più di 2 a partita. Donnarumma? Sono contento della prestazione di Gigio, se il gol non è riuscito a pararlo lui non ci riusciva nessuno. Ha fatto bene, loro non hanno avuto tante occasioni ma lui ha fatto il suo. Il mio futuro? Ho detto che i conti si faranno alla fine, poi se entrambe le parti saranno contente, si proseguirà. Il mio obiettivo comunque è rimanere al Milan, perché è una grande occasione e non finirò mai di ringraziare Berlusconi.

Sarri: Abbiamo creato diverse occasioni, concedendo pochissimo. Il rammarico è per il finale di primo tempo, hanno giocato dieci palloni nella nostra area e finire 1-1 è stato pesante dal punto di vista psicologico. Abbiamo subito gol su un’azione viziata da un fallo su Hysaj. Anche nella ripresa abbiamo avuto diverse palle-gol, ma è un momento in cui ci manca la zampata per risolvere le partite. C’è poco da recriminare sulla prestazione, mi inorgoglisce costringere il Milan, che ha un budget superiore, a fare la provinciale. Non ho capito perché sono stato espulso, non ho detto nulla. Mi sembra troppo, ma va bene. Stasera è mancato un pizzico di culo. In questo momento gira così, gli episodi non ci sono favorevoli. Siamo meno brillanti, ma questo fa parte della normalità di una stagione. Abbiamo provato in tutti i modi a vincere e ci dispiace per il pubblico. Higuain? Un giocatore non può stare al 100% per dieci mesi, penso sia assolutamente normale. Gli devi dare fiducia anche quando è al 90%.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.