Press "Enter" to skip to content

Simeone teme Balotelli, ma l’Atletico Madrid è pronto per la sfida

Dopo qualche battuta d’arresto di troppo, l’Atletico Madrid di Diego Simeone ha ritrovato lo smalto dei mesi scorsi, vincendo sabato la partita con il Valladolid per 3-0: i goals sono stati segnati da Raul Garcia, Diego Costa e Godin. Un match deciso dopo appena 5 minuti, tanto ci hanno messo i Colchoneros a portarsi in vantaggio di ben due gol. Adesso nella Liga c’è un fantastico terzetto al comando con gli stessi punti: Atletico, Barcellona e Real Madrid sono a quota 60, con più di quindici punti di vantaggio sulla quarta classificata. Un discorso a tre, insomma, per la vittoria finale.

Il discorso che più ci interessa, invece, è il duello al quale mancano solo due giorni. La fondamentale sfida con il Milan, negli ottavi di finale di Champions League, sarà per gli uomini di Simeone la partita più importante dell’anno. Lo stesso vale per Seedorf e i suoi giocatori.

Le parole dell’ex centrocampista della Lazio in chiave sfida di Champions: “Il Milan è forte, è una grande società, gioca in uno stadio importante e ha una formazione che tenterà di fare del proprio meglio; noi dovremo tener presente tutto questo. Dovremo stare attenti, specie a Mario Balotelli, che è capace di risolvere una partita da solo. Balotelli è un fenomeno. Una partita destinata allo 0-0, con un suo colpo da genio, è stata vinta dai rossoneri”.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.