Press "Enter" to skip to content

Bacca e Menez, siamo quasi ai saluti

Sono stati fra i principali protagonisti (e realizzatori) del Milan degli ultimi due anni: Jeremy Menez e Carlos Bacca. Adesso, però, hanno praticamente le valigie in mano, scaricati da una società che non crede più in loro. E se per il francese il motivo pare risiedere nella perdita di quello smalto esplosivo che lo aveva contraddistinto nella stagione 2014-2015, prima dell’infortunio che a lungo lo ha tenuto lontano dai prati di gioco, per il colombiano il motivo è unicamente riconducibile a una parola di cinque lettere: soldi. Convenienza, necessità, forse anche disperazione.

Dopo aver sperperato molti milioni di euro in una campagna acquisti semi-fallimentare, il club rossonero non sa più cosa fare per risollevarsi e allora viene quasi naturale provare a vendere i pezzi migliori, o che migliori parevano essere fino a poco tempo fa. Alla faccia di ogni progetto o prospettiva, nell’attesa che qualche cinese tiri fuori dal cilindro i soldi necessari per mettere in atto un mercato faraonico. Purtroppo, però, chi di speranza vive…


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.