Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e previsioni sul mondo rossonero (e anche sul calcio in generale)

A Bergamo una finale con sorpresa (nel modulo)

DiSimone Satra

Mag 13, 2017
Vincenzo Montella l’ha definita una finale. Se non è un’ultima spiaggia, poco ci manca. Una partita che vedrà dopo anni la fine del dogma della difesa a quattro: eccola la novità più importante della sfida alla dea dei miracoli. Sia che Alessio Romagnoli recuperasse o meno, ormai il cambio di modulo è servito. Dovrebbero essere dunque Zapata, il rispolverato Gustavo Gomez e Alessio Romagnoli a comporre il terzetto difensivo (qualora quest’ultimo non recuperasse, verrà adattato De Sciglio). Paletta e Ocampos squalificati, che si vanno a sommare ai lungodegenti Bonaventura e Abate. Recuperati Calabria e Poli, che però si accomoderanno in panchina.

L’altra notizia da segnalare è che ritrova posto nel cuore del centrocampo, a 7 mesi dall’infortunio al crociato, il capitano Riccardo Montolivo, il quale vince il ballottaggio con Sosa e il baby Locatelli. Montella ha deciso, nel momento cruciale e più delicato della stagione, di affidarsi al nativo di Caravaggio. Quarta panchina di fila per Carlos Bacca, a dimostrazione anche che la cessione è ormai vicina. Nell’Atalanta formazione tipo, con l’unico dubbio a centrocampo, dove l’ivoriano Kessiè è ancora acciaccato. Dovrebbe dunque agire l’ex rossonero Bryan Cristante.

Ecco i probabili 11 delle due squadre:

Atalanta: Berisha, Masiello, Calcara, Toloi, Spinazzola, Freuler, Cristante (Kessiè), Conti, Gomez, Petagna, Kurtic. All. Giampiero Gasperini

Milan: Donnarumma, Gomez, Romagnoli, Zapata, Kucka, Suso, Montolivo, Pasalic, De Sciglio, Deulofeu, Lapadula. All. Vincenzo Montella

Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone