Press "Enter" to skip to content

Dopo il Trofeo Tim, settimana decisiva di mercato

Il Trofeo Tim di ieri sera ci ha dato molti spunti di riflessione, soprattutto circa cosa già va e cosa non va nella nostra squadra ad una settimana dal campionato. Le prime cosa che balzano agli occhi sono due: innanzitutto la poca qualità in mezzo al campo, un problema che ci portiamo avanti da un bel po’ di tempo. La lunga assenza di Montolivo ha fatto sì che l’unico uomo a poter impostare l’azione sia Cristante, il quale chiaramente non basta. Saponara nel nuovo ruolo di mezz’ala ancora non convince del tutto, Poli ha di certo mostrato tanta volontà e piedi buoni, ma non può risultare il salvatore della patria, e poi tanti muscoli con De Jong, Muntari ed Essien. In secondo luogo in attacco urge una punta, un uomo d’area che garantisca un buon bottino di gol data l’impossibilità di Pazzini di reggere sulle sue spalle il reparto offensivo.

D’altro canto abbiamo visto Menez, El Shaarawy e Honda in ottima forma, con Alex e Rami sempre più in sintonia. In particolare un appunto per Honda, senza dubbio il migliore dei suoi: giocando sempre a questi livelli potrà risultare davvero il valore aggiunto della nuova stagione, e in momento in cui la qualità generale della squadra scarseggia in modo preoccupante.

Quest’ultima settimana di mercato dunque dovrà portare in dote necessariamente un centrocampista dai piedi buoni e un attaccante, sperando non si rivelino i soliti prestiti raffazzonati all’ultimo minuto. Questa squadra ha ora davvero bisogno di gente che sappia onorare al meglio il livello dei nostri colori.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.