Press "Enter" to skip to content

Progetto Milan Gold, c’è un Milan che guarda al futuro

Mentre sul fronte societario continuiamo a rimanere in attesa che qualcosa di positivo accada (e l’unica cosa positiva che possa accadere è la cessione) e mentre di conseguenza il mercato è ancora bloccato a dispetto degli altri club che hanno ormai acceso i motori, almeno c’è una parte di Milan che davvero guarda al futuro e ci fa sorridere.

Lunedì è stato varato il progetto “Milan Gold”, finalizzato a migliorare le performance degli atleti del settore giovanile. Il progetto è destinato a sedici giovani nati dal 1997 al 2002, ritenuti tra i più promettenti dell’intero vivaio rossonero, che saranno coinvolti in particolari allenamenti con l’obiettivo di sviluppare talento e qualità in modo da agevolare il percorso verso la prima squadra. Oltre agli allenamenti supplementari e specifici, il metodo comprenderà anche l’addestramento di una “learning machine” che aiuterà gli atleti ad arrivare agli obiettivi nel minor tempo possibile. Tra i ragazzi coinvolti abbiamo Vido, Crociata, Felicioli e De Santis, tutti del 1997, i quali non verranno messi sul mercato ma faranno la spola tra Primavera la prima squadra. Ma faranno parte del progetto anche il classe ’98 Cutrone e il classe 2000 Plizzari, ritenuto già in grado di seguire le orme di Donnarumma.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.