Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e… previsioni

Salisburgo-Milan 1-1, le pagelle della squadra di Pioli

DiSkip

Set 7, 2022
kalulu

Maignan 6 Sfortunato in occasione del gol salisburghese, per il resto ha poco di cui preoccuparsi perchè poco impegnato.

Calabria 5,5 Gli capita un cliente molto ostico (Okafor) che lo fa soffrire molto. Lui rimedia un cartellino giallo e alla fine Pioli lo sostituisce. Esce visibilmente alterato, probabilmente con se’ stesso.

Dal 57′ Dest 6 Entra bene mettendo in mostra rapidi giochi di gamba, ma in realtà senza incidere più di tanto pur partecipando alla fase offensiva finale. Cerca sempre il dialogo con i compagni più vicini, a volte in modo un pò prevedibile.

Kalulu 5,5 Se non fosse per la grave cavolata commessa (anche per sfortuna) in occasione del vantaggio austriaco, la sua serata sarebbe stata buona. Bene in chiusura su vari fronti.

Tomori 6- Un pò meno della sufficienza anche per lui, che si rivela meno brillante rispetto a come ci ha abituato. Comunque risolve alla sua maniera alcune situazioni intricate.

Theo Hernandez 6,5 il migliore dei rossoneri, al pari di Saelemaekers. Frizzante e sempre proiettato all’attacco, il suo ruolo è solo un optional e lo svolge perfettamente. Poi va oltre, come sempre. Stavolta non trova nè gol nè assist.

Bennacer 5,5 Dà la sensazione di essere un pò stanco e di certo meno lucido del solito, come si è visto quando gli austriaci hanno fatto gol. Distribuisce palloni meno fluidamente di come fa in campionato, ma bisogna anche considerare la bravura e il grande dinamismo degli avversari.

Dal 57′ Pobega 6 Scomposto ed eccessivamente irruento in un paio di entrate in cui cicca completamente la palla, si riscatta proponendosi in fase offensiva, un suo tiro crea una situazione di potenziale pericolo. Apparentemente in crescita, può e deve migliorare molto, ricostituendo la propria autostima a suon di minutaggio.

Tonali 6+ Meglio di Bennacer, con un paio di strappi da vero trascinatore cerca di andare all’assalto, ma poi si spegne un pò successivamente. Nella battaglia non ha sfigurato.

Saelemaekers 7 In versione Spritz atomico, una spina nel fianco del Salisburgo, anzi una spina in ogni dove. Si esalta dal punto di vista dinamico e mica scherza dal punto di vista tecnico. Fa vedere dribbling rapidi e belle finte. Decisivo con il suo bel gol, dalla esecuzione repentina.

Annunci

Dall’80’ Junior Messias S.V.

De Ketelaere 5,5 Al di sotto delle sue potenzialità, un pò spaesato, si limita al compitino, ben contenuto dagli avversari che praticamente lo ingabbiano. Sparuti, troppo sparuti tocchi di classe prima di essere sostituito.

Dal 70′ Brahim Diaz 6 Gioca 25 minuti e per poco non fa gol. Con i suoi passettini corti e rapidi, si impegna molto ma spesso è sovrastato fisicamente dagli avversari.

Leao 6.5 Sfiora il gol nel finale, mette a registro un assist, prova a partire sulla sua fascia ma è molto ben limitato per tutta la partita.

Giroud 5,5 Spento e poco preciso nel dialogare con i compagni. Pur armato di santa pazienza, serata difficile.

Dal 57′ Origi 6 E’ bravo a creare opportunità per gli altri più che per sè. Qualche errore, ci sta.

Pioli 6+ Forse avrebbe fatto comodo avere disponibile gente come Krunic e Rebic. Il possesso palla è tutto dei rossoneri, la battaglia è intensa. Nella ripresa Stefano sostituisce il già ammonito Calabria con Dest e il finale abbastanza all’assalto gli dà in parte ragione. Con un pò più di fortuna sarebbe arrivata perfino la vittoria, comunque pareggio giusto.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone