Press "Enter" to skip to content

Cesare Maldini, il primo italiano a sollevare la coppa dalle grandi orecchie

Il 3 aprile 2016 si spegneva Cesare Maldini, mitico capitano del primo Milan vincente in Europa. Bisogna tornare indietro di quasi sei decenni. Era il 1963, anno che segnò una data di svolta per il calcio italiano in ambito europeo: la prima coppa europea vinta da una squadra italiana dalla fine della guerra. Il 22 maggio di quell’anno Cesare Maldini fu infatti il primo italiano ad alzare la prestigiosa Coppa dei campioni.

Con la maglia rossonera C.Maldini giocò fino al 1966 disputando un totale di 347 partite con 60 reti. Nel suo palmares 4 scudetti, una coppa latina e, come dicevamo, una Coppa dei Campioni vinta a Wembley battendo il Benfica di Eusebio.

Da ricordare anche la sua larga esperienza in panchina, nelle vesti di allenatore. Coppa Italia e Coppa delle Coppe vinte con il Milan a inizio anni ’70; allenatore in seconda della nazionale azzurra campione del mondo nel 1982. Ben tre titoli under 21 conquistati alla guida della nazionale italiana e una buona esperienza come c.t. del Paraguay, quando riuscì a portare i sudamericani agli ottavi di finale di un Mondiale.

Il giorno del suo funerale, furono in tanti a dedicargli parole. Fra questi anche Schevchenko, particolarmente commosso: “Cesare è stato un grande, un grande allenatore e un grande papà per tutti. Dispiace tanto”. L’ex tecnico del Parma Nevio Scala: “Di Cesare ricordo la grande eleganza, io ero un ragazzo quando sono arrivato al Milan e l’ho sempre vissuto come una persona meravigliosa”.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.