Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Paquetà”

L’autocritica di Suso e le bordate di Paquetà (a Giampaolo)

Il post Milan-Spal è apparentemente sereno in casa Milan. Se non sono sorrisi, sono sospiri di sollievo per il ritorno ai 3 punti dopo due partite. C’è chi è tornato ad allenarsi in silenzio, chi ha voluto esternare alcune considerazioni e chi invece aveva un ardente desiderio di dire qualcosa di non proprio amichevole.. Umiltà e autocritica Su Instagram così si è espresso Suso: “Un gol non cambia la storia. Non cancella un momento negativo. Nè i fischi, meritati. O le critiche, giuste. Un gol ci fa respirare, e ci fa capire che la strada è quella giusta, ma è lunga. Gioco nel Milan e tifo Milan. Non importa chi…

Il mistero dell’aldilà e il significato del cognome Paquetà

  Cosa c’è oltre la vita? La morte. E su questo non ci piove. Ma dopo..? Cosa c’è oltre il momento della morte? Boh, chi lo sa. Forse niente, il che non sarebbe nemmeno una sorpresona. Comunque, facciamo finta di non avere un briciolo di cinismo e diciamo che la questione resta un grande rebus, forse il rebus per antonomasia. Un enigma, un mistero profondo, la passione l’idea, l’immensa paura che tu non sia mia. lo so lo sai il tempo vola.. ma quanta strada per rivederti ancora – diceva Venditti in “Alta marea”, una canzone avvolgente, musicalmente sognante, nostalgica e un pò malinconica come il periodo che i tifosi…

Chievo-Milan 1-2: Paquetà senza benzina, Suso senza coraggio

Donnarumma 6 Un buon intervento su Leris, mentre viene assolutamente sorpreso da Hetemaj, quello che non segna quasi mai. Conti 5,5 Meno bene di altre occasioni, non contrasta Hetemaj, pensando che tanto quello non segna quasi mai. E invece.. Più sulle sue del solito, trova pane per i suoi denti ed esce un pò giù di umore a metà secondo tempo, sostituito dal più pimpante Calabria. Calabria 7 Capisce subito il clima partita e vi si immerge come meglio non potrebbe. Chiusure tempestive e buona verve in avanti. Musacchio 6 + Solita partita per nulla appariscente, ma di sostanza. Con Romagnoli va d’amore e d’accordo. Romagnoli 6.5 Nel finale si…

Milan in stand by strategico, eppur si è fatto più di quel che sembra

In attesa dell’incontro di venerdì a Nyon con la Uefa, il Milan non può fare granchè dal punto di vista operativo ed è dunque costretto a rimandare ogni mossa importante di mercato. Anche se questo significa far passare il tempo perdendo occasioni, come lo stesso Leonardo ha ammesso ieri. Uno stand by strategico nella speranza di eventuali buone notizie provenienti da Nyon. Se non ci dovessero essere, Elliott potrebbe far causa alla Uefa. E non si tratta della sua prima causa legale, nè della più importante. Eppure, eppure, eppure.. qualcosa di rilevante, per quanto concerne il mercato, si è già fatto. Nelle ultime ore, la presentazione di Lucas Paquetà ha sancito quella che può ben…

Il Flamengo augura a Paquetà di “conquistare il mondo”

Il Flamengo ha ufficialmente salutato Lucas Paquetà, la cui carriera proseguirà presto dall’altra parte del globo, a Milano: “Sei arrivato bambino, sei cresciuto, hai giocato, hai brillato. Ora vai a conquistare il mondo. Ci incontreremo nuovamente perché questa è casa tua” – questo l’auspicio del club brasiliano, che sabato ha perso in casa per 1-2 contro l’Atletico Paranaense. E’ stata di fatto l’ultima partita di Paquetà con la maglia del Flamengo: la squadra di Rio de Janeiro chiude il campionato carioca in seconda posizione, a 5 punti di distanza dal Palmeiras. 10 i gol segnati da Paquetà, con 4 assist. A fine gara il classe 1997 si è accasciato sul campo del…

Mercato Milan: preso Paquetá , ma non chiamatelo Kaká

Lucas Tolentino Coelho de Lima Paquetá questo il nome del nuovo acquisto rossonero targato Leonardo. Nella giornata di mercoledì il giocatore brasiliano avrebbe sostenuto le visite mediche a Barra da Tijuca, quartiere di Rio De Janeiro, alla presenza di alcuni emissari dello staff medico milanista. Il fantasista mancino col vizio del gol era attenzionato già da tempo dai più importanti club europei, ivi compreso il Paris Saint Germain. I buoni rapporti tra il ds Leonardo e gli intermediari che operano tra Italia e Brasile hanno agevolato la trattativa, in modo da anticipare sul tempo la concorrenza: il Milan si è garantito (per gennaio) le prestazioni del brasiliano classe 1997 per…

Mission News Theme by Compete Themes.