Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e previsioni sul mondo rossonero (e anche sul calcio in generale)

I top di febbraio: la solita certezza e poi c’è chi non ti aspetti

DiMirko

Feb 28, 2017

Deulofeu: il folletto spagnolo acquistato a Gennaio dall’Everton si consolida un ottimo acquisto. Assist geniale a Bologna per il gol di Pasalic che regala la vittoria ai suoi in nove uomini; nella sconfitta interna con la Samp è il migliore in campo; primo gol italiano, di pregevole fattura, contro la Fiorentina. A giugno sarebbe un peccato non provare a strapparlo a Barcellona.

Sosa: il giocatore che proprio non ti aspetti tra i top. Entra a metà ripresa all’Olimpico contro la Lazio e dà la scossa con grinta e ordine e contro la Fiorentina è uno dei migliori. Nonostante pecchi di rapidità, si sta rivelando una validissima alternativa ad un Locatelli in calo. 

Vangioni: altra sorpresa dei top del mese. Non che faccia sfracelli, ma dopo metà campionato passata nell’anonimato, non fa rimpiangere gli infortunati De Sciglio ed Antonelli. Regge bene l’urto contro avversari veloci e bravi tecnicamente come Chiesa, Tello e Keita. Un’altra scommessa vinta egregiamente dal nostro condottiero Montella.

Donnarumma: dopo due sorprese come Sosa e Vangioni, ecco la certezza. Ormai non ci sono più parole da spendere per il vero top player della squadra: decisivo nel pareggio contro la Lazio, 7 pieno dalla nostra redazione sia contro la Samp che contro il Bologna. La nuova proprietà cinese sarà obbligata a partire dal suo rinnovo, a prescindere da Raiola.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone