Press "Enter" to skip to content

Posts published in “Campionato”

Il Mistero buffo rossonero

Potremmo intitolare l’incontro “come eravamo”, ma ci sarebbe solo da commuoversi e questo sinceramente ce lo risparmiamo. Una volta Milan – Roma valeva per lo scudetto. Basti pensare alla stagione 2003-2004, non cento anni fa. Adesso vale qualcosa solo per gli uomini di Garcia, impegnati nel rush finale per la conquista di una sedia per la prossima Champions League. La realtà per noi invece è la ricerca di un risultato di prestigio che serva ad annacquare l’amaro calice di fine stagione in quest’anno di sofferenza e delusione. Per fortuna, mancano solo 4 giornate al termine di una delle stagioni più sofferte ed inutili che io ricordi, forse la più inutile…

Milan – Roma: le dichiarazioni dei protagonisti

Berlusconi: cedere la maggioranza della società? Se arrivasse qualcuno che garantisca capitali al livello delle altre grandi squadre europee, mi sacrificherei. Ho sempre vissuto il Milan non come un’impresa commerciale. I bilanci del Milan sono sempre stati a parte rispetto ai bilanci del mio gruppo. Moratti ha ceduto la società a Thohir, che per altro non sembra essere intenzionato o non abbia le capacità per apportare i capitali che rendano l’Inter una protagonista italiana e europea. Io invece cerco chi sia in grado di immettere denaro fresco e mantenere la squadra al top anche all’estero. Galliani: Ho visto una squadra compatta come d’altronde anche a Napoli. Il passato non ha…

Milan – Roma: persi gli obiettivi, forse anche la voglia…

Altro giorno di agonia per i tifosi rossoneri, altra giornata di campionato. Stavolta l’avversaria è la Roma, che con ogni probabilità farà di noi un sol boccone. Inzaghi in conferenza continua a recitare il suo copione con le solite parole inneggianti all’orgoglio e al lavoro, ma ormai nessuno più gli presta attenzione. La squadra pur avendo messo grinta nel disastroso match di Napoli, appare (e non da Napoli) già in vacanza con i giocatori attenti a programmare ognuno il proprio futuro. Il pubblico del San Siro anche stasera comincerà a riflettere su cosa abbia fatto di male nella vita per meritarsi questo scempio, con la speranza che presto possa finire…

Vedi Napoli e poi…

A qualcuno forse è sfuggito che tra un cinese e un thailandese di passaggio, ci sono ancora cinque partite da giocare. E bisognerebbe giocarle almeno con dignità. Napoli – Milan è tra queste cinque. Loro sono forti e in campionato avrebbero potuto sicuramente fare meglio, solo avessero avuto più continuità. Ma sono in semifinale di Europa League, con molte probabilità di andare in finale e vincerla. Glielo auguro di tutto cuore, per loro non guferei mai, come per qualcun’altro. Noi speriamo in una buona prestazione. Abbiamo tre squalificati e inoltre abbiamo rubricato l’ennesimo episodio di “incomprensione” tra la squadra e l’allenatore. Domando: ma perché qui tutti litigano con tutti? A…

Napoli – Milan: addio Europa, in ballo solo la dignità

Chissà se è rimasto qualche milanista a cui interessa in modo viscerale il match di stasera… Un match che ormai conterà poco per la classifica dal momento che l’Europa è bell’e andata, conterà poco per Inzaghi che in cuor suo sa che sta giocandosi le ultimissime partite da allenatore del Milan. Conterà poco per molti giocatori in rosa che hanno ormai vergognosamente staccato la spina dopo il derby e che di certo non vedremo più il prossimo anno, ma soprattutto conterà poco per i tifosi, ancora presi dall’affare Taechaubol. È stata una settimana innegabilmente strana quella che è passata, trascorsa a rincorrere le continue voci sulla cessione più che sulle…

L’ospite di oggi è il Grifone, ma i tifosi del Milan hanno altro a cui pensare

Il Milan dovrà oggi fare i conti con il Genoa di Gasperini. I rossoblu, ottavi in classifica, nelle ultime due trasferte sono usciti sconfitti con Juventus e Palermo; in precedenza avevano pareggiato ad Empoli. In casa invece il bilancio recente è molto più positivo e infatti contiamo tre vittorie di fila. Però la squadra di Gasperini è davvero imprevedibile, nel bene come nel male: destò un certo stupore lo stop casalingo con il Chievo Verona, a metà marzo. Sul taccuino di Inzaghi niente di clamoroso in vista della partita di stasera (che se dovesse andar male potrebbe essere l’ultima: a quanto pare Brocchi è stato già allertato). Il dubbio di…

Udinese – Milan: le dichiarazioni dei protagonisti

Inzaghi: obiettivi? Gli obiettivi sono meritarsi il Milan da parte di tutti. Oggi abbiamo fatto una brutta partita, sono molto arrabbiato per l’atteggiamento. L’Udinese sembrava si giocasse la finale di Champions e noi no. Chiediamo scusa ai nostri tifosi e al nostro presidente, mi dispiace per loro, che ci sono stati vicini nonostante le difficoltà. Quando una squadra gioca così il primo colpevole è l’allenatore, è il primo responsabile di questa brutta partita, bisogna cercare di finire degnamente questo campionato. Venivamo da nove partite giocate bene, non mi sarei mai aspettato un blocco totale come oggi. Avevamo anche avuto la fortuna di finire il primo tempo zero a zero. L’unica…

Mission News Theme by Compete Themes.