Press "Enter" to skip to content

Posts published in “L’opinione”

Noi siamo già abbronzatissimi (e l’estate non è ancora cominciata)

Chi ha aspettato il giorno del passaggio di proprietà da Berlusconi a Li Yonghong come vero e proprio “Giorno della Liberazione” (14 Aprile 2017), oggi ha la conferma di non aver atteso invano. Questa nuova società fa le cose sul serio e le fa bene, mentre quella di prima ci aveva fatto scivolare e poi relegato ai margini del calcio che conta. I fatti stanno a zero, l’8/6/2017 il Milan ha già acquisito tre pedine (unica squadra finora in Italia) spendendo 64 milioni di euro (ed evitiamo volutamente di parlare delle importanti operazioni che stanno avvenendo in queste ore). Tre probabilissimi titolari nella formazione base. Trattasi di Musacchio, difensore centrale, Kessie, mezz’ala…

Il nuovo attaccante? E se cercassimo nella nouvelle vague europea?

Se cerchiamo il colpo mediatico, ok inseguire i vari Morata, Belotti, Diego Costa e Aubameyang. Raggiungere uno di questi giocatori significherebbe far parlare i giornali, titoli ad effetto, campagne mediatiche, tifosi che si esaltano ancora prima dell’inizio della stagione e tutto quello a cui siamo stati abituati fino a qualche anno fa. Ma siamo proprio sicuro che uno di questi attaccanti servirebbe davvero al Milan? Senza dubbio si! Un attaccante di spessore è necessario, quest’anno l’attacco rossonero ha sofferto e non poco. Ma poniamoci una domanda più specifica; siamo sicuri che l’investimento per raggiungere uno di questi giocatori sia davvero quel che serve alla squadra e alla società anche in…

Pagelle stagionali 2016-2017: l’attacco

DEULOFEU 6.7 Da ultimo arrivato, quasi per caso, a migliore dell’attacco, tutto in pochi mesi. Veloce e geniale, per molto tempo rappresenta un problema non risolvibile per le difese avversarie. Sguscia via come un’anguilla, spariglia gli equilibri, sbanca il banco. Corre in avanti e a ritroso, a destra e a sinistra, attacca e difende. Segna anche. Non ha un buon feeling con gli arbitri che lo vedono cadere troppo spesso e lo qualificano come la controfigura di James Bond o di Jason Bourne. Rientrerà alla base essendo proprietà del Barcellona, ma per quanto appena detto e per la serietà mostrata sarà sempre ricordato con piacere. Giudizio finale : lo spagnolo…

Real e Juve in finale di Champions, le milanesi in poltrona… e poi al mercato

Real Madrid e Juventus si sono contese il trono d’Europa in quel di Cardiff mentre le milanesi hanno assistito da meste spettatrici ad un match a tratti spettacolare che ha reso evidente quanto sia grande il gap che le separa dalle grandi d’Europa. La gara si è conclusa con un netto 4 ad 1 a favore della squadra spagnola, dopo un primo tempo in cui i bianconeri, prima di crollare nella ripresa, si erano dimostrati all’altezza dei Blancos, andando al riposo sull’1 ad 1. Chissà se la sconfitta dei bianconeri avrà fatto dimenticare per qualche minuto ad Inter e Milan le rispettive disgrazie: settimo e sesto posto nella classifica finale…

Juve, andarci vicino conta solo nelle bocce

Premetto, io, come spesso accade quando non giocano le mie squadre del cuore, rimango neutrale nel vedere partite o finali. Il mio cuore batte per una squadra, delle altre sinceramente mi interessa poco. Da allenatore però mi piace guardare la partita, prendere spunti, studiare o comunque godermela. Sinceramente penso che quest’anno la Juventus abbia sprecato una grande occasione perché le differenze tra gli uomini in campo delle due squadre erano minime, entrambe hanno giocatori d’esperienza, di valore, capaci di trovare colpi di genio in grado di ribaltare una partita. Puntavo molto sui bianconeri in quanto, a mio avviso, dotati di un sistema tattico e di gioco superiore a quello del…

Mattia, non mi mancherai!

Negli ultimi giorni la vicenda Donnarumma sta tenendo banco in casa rossonera, ma non solo: un altro caso spinoso sarà preso da risolvere o, forse, è già stato risolto. Naturalmente sto parlando di De Sciglio. Il probabile arrivo di Rodriguez e il forte interessamento per Conti sono più che un indizio che il laterale milanista è destinato a cambiare squadra. E con ogni probabilità la sua nuova maglia sarà a tinte bianconere. Ora, se De Sciglio se ne vuole andare, che la faccia breve: lo dica apertamente e la Juventus si presenti con un’offerta congrua per rendere effettivo il trasferimento. E’ inutile continuare con questa storiella, con questo tiro e…

Pagelle stagionali 2016-2017: la difesa

A stagione conclusa, ecco le pagelle della difesa rossonera, redatte sulla base della media dei voti dati da me durante l’anno. DONNARUMMA 6,8 Protagonista indiscusso di una stagione di livello assoluto che lo proietta tra i big del ruolo in tutto il mondo a dispetto dei suoi 18 anni da poco compiuti. Ci ha deliziato con parate memorabili che rimarranno nei nostri occhi e nel nostro cuore per sempre. Il cuore, appunto. Quello che tutti noi speriamo metta nel decidere da che parte stare per i prossimi anni. Pensi con il cuore che alla sua età c’è tempo per guadagnare e, eventualmente, andare a cercare fortuna altrove. Rifletta sulla cerimonia…

Mission News Theme by Compete Themes.