Press "Enter" to skip to content

Tempi Rossoneri

Milan – Atalanta: le pagelle

Abbiati 6,5: ordinaria amministrazione per il nostro portierone se non per due interventi decisivi nella ripresa: tanto basta per la piena sufficienza. De Sciglio 6: l’apprendista stregone porta a casa la sua onesta partita non sbagliando un colpo. Zapata 6: sufficienza stiracchiata. Denis non è un cliente facile, ma lui lo limita anche se con qualche sbavatura. (Dall’86’ Rami s.v.: gioca una manciata di minuti alla fine. Ingiudicabile). Mexes 5,5: si nota che torna titolare dopo un mesetto circa. Spesso insicuro e gravi le colpe sul gol annullato (crediamo ingiustamente) a Benalouane. Emanuelson 6: ottima sgroppata condita di assist per il primo gol, ma poi tanta corsa e nulla più. Cristante 7: autorità e qualità…

Milan – Atalanta: segnali incoraggianti

Parola d’ordine: non cullarsi sugli allori. Ottima vittoria, tre punti fondamentali per respirare e allontanarsi dalla zona calda della classifica, ma guai a pensare che la crisi sia ormai alle spalle. Troppo distanti i tempi del caviale al ristorante, ma soprattutto troppo maledettamente vicini quelli dei panini mangiucchiati alla bell’e meglio. La partita di ieri ci ha comunque regalato gocce di ottimismo: un Kaka commovente, l’esordio più che positivo di Cristante, una difesa finalmente imbattuta e sprazzi di bel gioco. I primi venti minuti della ripresa sono stati però una bella sofferenza, venti minuti in cui si sono rivisti i soliti errori dei singoli, la solita insicurezza, insomma il solito Milan. Ma di questi tempi…

Honda: “Penso di poter cambiare qualcosa”

Finalmente il biondo giapponese è arrivato nella sua nuova casa. Keisuke Honda, il trequartista tanto voluto dal Milan è sbarcato a Malpensa, ha effettuato le visite mediche ed è ora a disposizione di Massimiliano Allegri, anche se prima di vederlo in campo passerà almeno una settimana, com’è normale che sia. Le sue prime parole da rossonero sono incoraggianti: “So che tutti si aspettano molto da me. Penso di poter fare qualcosa di speciale, di cambiare qualcosa, sono fiducioso. Guardavo sempre il Milan in tv , sono davvero felice di essere arrivato qui: il Milan è una leggenda, questo è il mio sogno che diventa realtà”.- ha detto a Milan Channel. Ma se una rondine non fa…

Le ultime da Milanello in vista di Milan-Atalanta

Milan – Atalanta si avvicina e i rossoneri hanno ormai da giorni ripreso ad allenarsi, al termine della breve pausa natalizia. Le ultime indicazioni provenienti dai campi di Milanello dicono che Allegri sembra intenzionato e proporre Zapata al centro della difesa insieme a Daniele Bonera; ai loro lati agiranno De Sciglio ed Emanuelson. De Jong, Poli e Montolivo a comporre il centrocampo, Balotelli e Kakà uniche certezze nel reparto offensivo, che dovrebbe essere completato da Matri o da uno tra Saponara e Robinho, con l’ex cagliaritano in vantaggio sugli altri. Assenti per infortunio Abate, Birsa ed El Shaarawy, mentre per squalifica mancherà Muntari. Non è ancora il momento di vedere all’opera Adil Rami, che comunque potrebbe trovare spazio subentrando nel…

Un mese di preghiere e speranze

…E finalmente arrivò il tanto agognato mercato di riparazione. Tutti noi speriamo in un po’ d’ossigeno fresco nelle sembianze di qualche giocatore nuovo che possa fare finalmente la differenza. E allora ecco che i nuovi arrivati, Rami e  Honda si tramutano in salvatori della patria, o almeno speriamo che diventino tali. A parte gli acquisti già annunciati, c’è sentore di almeno un altro paio di colpi, che dovrebbero corrispondere al terzino D’Ambrosio (c’è da decidere ancora l’eventuale contropartita) e Nainggolan (6,5 – 7 mln più la comproprietà di Cristante). Ottimi giocatori, non c’è che dire, ma nessuno in grado di cambiare una situazione già ampiamente danneggiata. In particolare il centrocampista belga di origini indonesiane non…

Il nostro 2014

Comincia il 2014. Ma che anno aspettarci dalla nostra squadra? Abbiamo appena assistito alla nascita di una romanticissima coppia di fatto: con il C.d.A. di metà dicembre finalmente Adriano e Barbara sono usciti allo scoperto. E nero su bianco anche i loro rispettivi compiti: ad Adriano la parte sportiva, portare fuori il cane, comprare pane e latte. A Barbara l’onere del marketing, ma anche quello di stirare le camicie e fare i piatti i giorni pari. E noi tutti tifosi rossoneri ad assistere a questa soap-opera (o reality show?) in attesa della millesima puntata, dove magari scopriremo che il maggiordomo Ariedo è stato licenziato solo per aver fatto cadere il tè durante la visita di…

Happy New Year !

  La redazione di Tempi Rossoneri vi augura un brillante 2014, che possa essere un anno di rilancio per chi, come il Milan, ha attraversato mesi difficili, oppure un anno ancora più bello e gratificante, per chi ha già avuto un 2013 positivo!  

Tempi Rossoneri

Ci è sembrato bello farlo nascere oggi, primo giorno del 2014, questo blog dedicato alla squadra italiana più vincente nel mondo. Un blog pensato e creato da due ragazzi fortunati di aver vissuto gli anni d’oro del Milan campione d’Europa e del mondo ed  accomunati dalla passione per una squadra capace di scrivere memorabili pagine di storia calcistica. Qui probabilmente non scriveremo niente di memorabile e nessuno di noi entrerà nella leggenda, ma proprio oggi, con pochi ingredienti, qualche idea e molte lacune, nasce questo blog. Il motore è acceso e la benzina è tanta: il serbatoio è pieno di entusiasmo! Chi volesse seguirci è il benvenuto. 

Il nuovo blog rossonero

Notizie, approfondimenti, commenti, impressioni, invettive, feroci arrabbiature, non vi faremo mancare niente. Scriveremo su tutto ciò che ruoterà intorno al Milan, dalla cravatta di Galliani alle statistiche sul possesso palla, dalle probabili formazioni alle future creste di Balotelli. Condiremo il tutto con pagelle, editoriali, previsioni, anticipazioni di mercato e tanto altro ancora.  Ci sarà anche qualche sorpresa, che potrete scoprire solo seguendoci.  Come è evidente, questo blog rossonero nasce in un momento non certo esaltante per la nostra squadra del cuore, ma noi continueremo a sostenerla come abbiamo sempre fatto. E voi con noi, se lo vorrete!

Mission News Theme by Compete Themes.