Press "Enter" to skip to content

Tempi Rossoneri

Milan e Lazio, in comune pochi giocatori che sanno far gol

Per niente casuale questa sorta di spareggio Champions fra Milan e Lazio. Le due squadre hanno diverse cose in comune, a cominciare dai due tecnici giovani e dal fatto di ritrovarsi anche in semifinale di Coppa Italia. Oppure dal quasi identico numero di gol fatti e subiti. Ma vorrei focalizzarmi su un aspetto in particolare: i pochi giocatori in grado di far gol. In altre parole, segnano sempre i (pochi)…

Pronostici Serie A 32° giornata

Serie A , 32° giornata. Trasferta ostica per la Juve: la vecchia signora potrebbe subire una battuta d’arresto conto la SPAL, causata dal turn over che i bianconeri stanno sostenendo con i quarti di Champions in corso. Favorita, invece, la Roma, che dopo la vittoria ritrovata, vuole continuare a vincere per mettere pressione al Milan. La squadra di Ranieri sabato affronta un Udinese che, nella Capitale, non vince da 5 precedenti.…

IL RIGORE prima di tutto

Per carità, Vujadin Boškov era solito ripetere la frase “è rigore quando arbitro fischia” e su questa massima non possiamo che essere d’accordo. E’ pur anche vero che gli arbitri sono esseri umani e, di conseguenza, possono sbagliare e, quindi, non fischiare un calcio di rigore anche quando quest’ultimo è evidente e palese. Quanto però sta succedendo quest’anno al Milan in fatto di rigori ci porta inevitabilmente ad una riflessione.…

Ricordate Josè Sosa? Anche lui è in lotta per l’Europa

Pochi anni fa, per un certo periodo, piuttosto breve a dire il vero, Josè Sosa da Carcarana fu fra i centrocampisti più positivi del Milan di Vincenzo Montella. Molti (tutti?) gli rimproveravano l’eccessiva lentezza e una certa irruenza negli interventi. Eppure qualche qualità indubbiamente ce l’aveva, altrimenti non avrebbe avuto un passato nell’Estudiantes, nell’Atletico Madrid e nel Bayern Monaco: una discreta tecnica, buona visione di gioco e la capacità di…

Juve-Milan 2-1, bene Reina, Kessie e… Gattuso

REINA Voto 6,5: avesse parato anche il rigore….prestazione di sostanza, esperienza, silenziosa ma utile, condita da un ottimo intervento sulla rovesciata di Mandzukic al minuto 47. CALABRIA Voto 5,5: affronta Spinazzola che somiglia al Cafù dei tempi andati. Lui rincula e rintuzza, senza scomporsi. Poi, nella ripresa, mette la testa fuori dal guscio. Da dilettante l’errore che permette alla Juve di andare in vantaggio: a scuola calcio ti insegnano di…

Ottobre 1970: Juventus – Milan 0-2

Era l’epoca di Riva, Rivera, Gimondi, Cassius Clay, i giornali costavano 70 lire e non potevi scaricarli in pdf. Lo stipendio medio di un operaio si aggirava intorno alle 120.000 lire e la benzina costava 160 lire al litro. 25 ottobre 1970, quarta giornata di campionato. Nel suo stadio, la giovane Juventus, priva di Fabio Capello, ospitava il Milan di Nereo Rocco. Partita vibrante e molto spettacolare, che vedeva fra…

Gattuso allenatore: quattro partite contro la Juve, 4 sconfitte

Premessa. Personalmente non faccio parte dei #Gattusoout, ma neanche mi colloco fra i più entusiasti del tecnico calabrese. Sono fra quelli che terrebbero Gattuso, a condizione di arrivare fra le prime quattro al termine di questo campionato. Non ritengo che sia un allenatore incapace, lo considero un allenatore normale, con alcune lacune nell’organizzare la fase offensiva. E’ un giovane tecnico dunque può ancora migliorare molto. In ogni caso quello che…

Settimana pe(n)sante

Dopo il derby perso malamente non c’è più pace per Rino Gattuso e la sua squadra. Infortuni, sfortuna, errori arbitrali, giocatori non all’altezza, brutto gioco espresso si traducono in numeri impietosi: solo un punto nelle ultime tre partite e quarto posto sempre più in bilico. Anche le sue prospettive di permanenza in rossonero..? Intanto si avvicina la Juventus..

Mission News Theme by Compete Themes.