Press "Enter" to skip to content

Tempi Rossoneri

Tutto è incerto (ma la soluzione è davanti ai nostri occhi)

Nel caso già pensiate di aver capito tutto, vogliate accettare la possibilità di potere sbagliare le vostre previsioni. Perchè effettivamente, la vostra opinione potrebbe presto trovare conferme oppure fare i conti con eventi magari opposti a quelli che voi state analizzando ora. L’unica certezza è che i risultati del Milan, in questo avvio di stagione, per la loro stessa mancanza di continuità ed imprevedibilità, non chiariscono ancora nulla circa le prospettive…

Finale beffardo a San Siro. Le pagelle dei rossoneri

Milan – Atalanta 2-2 DONNARUMMA Primo tempo voto 6: prima frazione da spettatore (o quasi). Gioca bene con i piedi a sostegno dei compagni di difesa. Secondo tempo voto 7: para bene su Zapata al minuto 50, poi al minuto 82 su Freuler, strapara nel mischione finale ma nulla può sulla ribattuta di Rigoni. Ecchecavolo. CALABRIA Primo tempo voto 6,5: gode di molta libertà partecipando alle scorribande di fascia. Serve anche…

Milan – Atalanta: formazione confermata, out Caldara e Cutrone

Una gara fondamentale quella di oggi al Meazza per vari motivi. È necessario tornare ai tre punti dopo la brutta prestazione di Cagliari, per riaggiustare una classifica per ora certamente deludente. Non battiamo i bergamaschi in casa da quattro anni, ma soprattutto serve una vittoria per fare morale e gestire al meglio le prossime gare ampiamente alla portata. La gara con il Dudelange in tal senso ha fatto veramente poco:…

Che fatica battere i lussemburghesi! Le pagelle di Reina e compagni

Reina 6: Non viene mai seriamente impegnato nel corso dei 90 minuti. Più sicuro di Donnarumma nelle uscite palla al piede e ben presente in quelle alte. Fa valere la sua esperienza “cazziando” il centrocampo all’ennesima dormita difensiva. Forse meriterebbe più spazio. Abate 3: Riesce a passare la palla indietro anche contro una squadra di dilettanti. Una sciagura in difesa, una pena in attacco. Almeno una volta correva. Ci si…

Dudelange, Lussemburgo

Non è certo, ma è altamente probabile che la squadra di calcio del Dudelange è l’unico motivo per cui casualmente vi imbatterete, nella vostra vita, in questo nome. Dudelange è un comune del Lussemburgo meridionale a cui hanno sorprendentemente dato lo status di città. Quarto centro nazionale per popolazione, con i suoi 19.000 abitanti in Italia sarebbe solo un paesino. Vi starete chiedendo cosa si può fare in un posto…

I vecchi problemi della squadra, reparto per reparto

Due punti sicuramente persi a Cagliari, dove abbiamo visto il solito Milan, incapace di approcciare da grande squadra alle gare. La poca personalità e l’assenza di una mentalità da vincente in queste partite si fanno sentire molto, ma ci sono da registrare anche molti problemi a livello di reparti. Difesa – E’ necessario senza dubbio recuperare il Donnarumma dei tempi migliori. Il ragazzo non è esente da colpe in occasione…

Pagelle del Milan: Bonaventura serata no, bene Higuain

Cagliari – Milan 1-1. Le pagelle dei rossoneri: DONNARUMMA Primo tempo voto 5,5: può fare meglio sulla ribattuta di Joao Pedro, poi il palo lo salva da Barella. Secondo tempo voto 6: ordinaria amministrazione. CALABRIA Primo tempo voto 6-: dalla sua parte c’è il portafortuna Padoin che gli concede alquanta libertà di azione che lui non sfrutta sempre a dovere. Secondo tempo voto 6-: come nel primo. Nella seconda metà…

Il flop degli ultimi tecnici del Milan continua altrove

Giro di boa di settembre. Di cosa parliamo? Vediamo un pò. La nazionale è ormai argomento troppo lugubre, perciò meglio evitare. Di plusvalenze fittizie e penalizzazioni? Troppo deprimente. Allora magari della crisi di Cristiano Ronaldo che non riesce più a far gol? Anche questo è un argomento a suo modo triste. Allora, visto che la parola crisi è quella attualmente più in voga, parliamo allora dei risultati di alcuni degli…

Portogallo – Italia, le pagelle degli Azzurri

Donnarumma 7: senza dubbio il migliore anche stasera. Se gli Azzurri non subiscono un passivo peggiore lo devono a lui, autore di una grande parata su Bernardo Silva e di altre tre buone parate. Lazzari 5: perde nettamente il duello con Bruma, forse perché abituato a giocare quinto di centrocampo in una difesa a tre e non terzino nella difesa a quattro. Forse non adatto a questi livelli. Romagnoli 6:…

Mission News Theme by Compete Themes.