Press "Enter" to skip to content

Tempi Rossoneri

Dudelange, Lussemburgo

Non è certo, ma è altamente probabile che la squadra di calcio del Dudelange è l’unico motivo per cui casualmente vi imbatterete, nella vostra vita, in questo nome. Dudelange è un comune del Lussemburgo meridionale a cui hanno sorprendentemente dato lo status di città. Quarto centro nazionale per popolazione, con i suoi 19.000 abitanti in Italia sarebbe solo un paesino. Vi starete chiedendo cosa si può fare in un posto…

I vecchi problemi della squadra, reparto per reparto

Due punti sicuramente persi a Cagliari, dove abbiamo visto il solito Milan, incapace di approcciare da grande squadra alle gare. La poca personalità e l’assenza di una mentalità da vincente in queste partite si fanno sentire molto, ma ci sono da registrare anche molti problemi a livello di reparti. Difesa – E’ necessario senza dubbio recuperare il Donnarumma dei tempi migliori. Il ragazzo non è esente da colpe in occasione…

Pagelle del Milan: Bonaventura serata no, bene Higuain

Cagliari – Milan 1-1. Le pagelle dei rossoneri: DONNARUMMA Primo tempo voto 5,5: può fare meglio sulla ribattuta di Joao Pedro, poi il palo lo salva da Barella. Secondo tempo voto 6: ordinaria amministrazione. CALABRIA Primo tempo voto 6-: dalla sua parte c’è il portafortuna Padoin che gli concede alquanta libertà di azione che lui non sfrutta sempre a dovere. Secondo tempo voto 6-: come nel primo. Nella seconda metà…

Il flop degli ultimi tecnici del Milan continua altrove

Giro di boa di settembre. Di cosa parliamo? Vediamo un pò. La nazionale è ormai argomento troppo lugubre, perciò meglio evitare. Di plusvalenze fittizie e penalizzazioni? Troppo deprimente. Allora magari della crisi di Cristiano Ronaldo che non riesce più a far gol? Anche questo è un argomento a suo modo triste. Allora, visto che la parola crisi è quella attualmente più in voga, parliamo allora dei risultati di alcuni degli…

Portogallo – Italia, le pagelle degli Azzurri

Donnarumma 7: senza dubbio il migliore anche stasera. Se gli Azzurri non subiscono un passivo peggiore lo devono a lui, autore di una grande parata su Bernardo Silva e di altre tre buone parate. Lazzari 5: perde nettamente il duello con Bruma, forse perché abituato a giocare quinto di centrocampo in una difesa a tre e non terzino nella difesa a quattro. Forse non adatto a questi livelli. Romagnoli 6:…

Una nobile d’Europa uccisa da se stessa

Solo 2 partite vinte e la miseria di 8 gol nelle ultime 10 partite giocate rendono completamente disastroso il cammino recente della nazionale italiana. A voler analizzare il cadavere azzurro, compiendo una sorta di esame autoptico, possiamo anche dire che esiste uno spartiacque decisivo facilmente individuabile: la netta sconfitta con la Spagna del 2 settembre 2017. Dopo di allora il castello è fragorosamente crollato su se stesso, lasciando solo rovine.…

La Nazionale Italiana all’epoca della fascia di capitano colorata

Si conferma la tradizione negativa del mese di settembre per il calcio Italiano e al Dall’Ara di Bologna ne viene fuori un pari con la Polonia, per la verità scesa in campo con un atteggiamento molto conservativo. Solo un anno fa, la Spagna ce le menava di brutto chiudendo l’epoca Ventura. Sempre nel mese settembre sono collocate molte delle brutte figure rimediate nel corso dei secoli passati e in ricordo…

Probabili formazioni di Italia – Polonia

Nello stadio che molti anni fa lo vide esordire in serie A, Roberto Mancini stasera comincerà il suo percorso azzurro nella Nations League. Si tratta dell’ultima invenzione della Uefa: una competizione inedita che dovrebbe avere lo scopo di dare un senso alle tante amichevoli fra nazionali. Tanti “italiani” che potremo vedere in campo nella Polonia, avversario odierno: lo juventino Szczesny, i sampdoriani Bereszynski e Linetty, i napoletani Milik e Zielinksi. Se non…

Mission News Theme by Compete Themes.